E’ giunto il momento di rimboccarsi le maniche e cominciare ad ascoltare le nostre piante, in pieno risveglio primaverile. Ecco i lavori di aprile, per un giardino a regola d’arte.

Concimare le piante

Se non abbiamo già iniziato a marzo è giunto il momento di concimare le nostre piante, distinguendo quelle in vaso da quelle a terra.

  • Piante in vaso: periodicamente ogni 12-15 con fertilizzanti liquidi, granulari o idrosolubili
  • Piante e ortaggi: con fertilizzanti a lenta cessione o organici

Aprire le serre

Se abbiamo una serra o abbiamo protetto alcune piante con dell’agritessuto, possiamo iniziare ad aprire le finestre, soprattutto nei giorni di sole e nelle ore centrali della giornata. Meglio aspettare per togliere completamente tutte le protezioni.

Scegliere le piante a bulbo

I nostri giardini sono già colorati dalle bulbose a fiore primaverili. Possiamo iniziare a scegliere quelle a fioritura estiva, che pianteremo a terra quando le temperature minime saranno superiori agli 8-10°C.

Per esempio: Gladioli, Dalie, Canna Indica, Alstroemeria, Calle, Iris.