E’ Giugno e la maggior parte dei lavori nei nostri giardini è già stata fatta. Adesso dobbiamo pensare a mantenere e a curare il lavoro fatto. Il nostro giardino è pieno di colori e molto rigoglioso grazie anche alle frequenti piogge.

Concimare

Ricordiamoci di concimare le nostre piante in vaso mescolando del fertilizzante liquido o idrosolubile durante le in annaffiature ogni 15 giorni circa.

Nel mese di Giugno è molto importante preparare il nostro tappeto erboso al caldo estivo. È giunta l’ora di provvedere alla concimazione estiva anti stress con concimi ad alto titolo di Potassio che favoriscono la crescita delle radici e ispessiscono la foglia del nostro manto erboso.

Irrigare

Ricordiamoci di non irrigare il nostro giardino e le nostre piante nelle ore più calde. L’ideale è irrigare la mattina presto in modo da evitare l’evaporazione rapida dell’acqua irrorata.
Viste le piogge frequenti che anche in questi primi giorni non ci danno tregua la giunta bagnatura è ogni circa 2 gg a seconda del tipo di terreno. Una buona irrigazione deve garantire l’umidità d almeno 10-15 cm di profondità altrimenti saremmo costretti ad irrigare con una frequenza più elevata.
Siamo ancora in tempo per provvedere all’installazione di impianti automatici per i nostri terrazzi, orti e giardini in modo da garantire loro acqua anche quando noi ci stiamo riposando in riva al mare o in montagna.

Regolare

Il lavoro grosso delle potature ormai è stato fatto, possiamo comunque continuare a regolare le nostre siepi, rampicanti, arbusti, rose che comunque hanno necessità continue di cimature senza esagerare.

Difendere [preservando la fauna utile]

In questo periodo di piena fioritura sono presenti oltre che gli afidi e altri insetti dannosi alle nostre piante anche le api e molti altri insetti utili che invece sono da preservare. Nei nostri punti vendita sapremo consigliarti al meglio per eliminare i parassiti preservando la fauna utile.
Per quanto riguarda le patologie fungine si riscontrano attacchi di Oidio, ticchiolature su siepi. Porre particolare attenzione alla Peronospora del pomodoro e della Patata che è favorita dalle piogge frequenti e dalle temperature medio alte. Anche in questo caso si consiglia di effettuare i trattamenti nelle ore fresche per evitare lessature delle foglie.

Trattamenti anti zanzare

Con Giugno cominciano le prime cene estive in giardino e nelle nostre terrazze, ma le zanzare sono già pronte a cenare insieme a noi. Ecco alcuni rimedi per limitare il formarsi del problema:

  • Limitare al minimo i ristagni idrici nei sottovasi
  • Se sono presenti pozzetti di scolo utilizzare prodotti che limitano il formarsi delle larve
  • Trattare le siepi, alberature e tappeto erboso con appositi insetticidi

Non dimentichiamoci dei nostri amici a quattro zampe: in questa fase dell’anno dobbiamo assolutamente provvedere alla difesa da zecche, pulci e zanzare.
Anche per questi problemi il nostro personale ti saprà consigliare sia per prodotti tradizionali che per prodotti interamente biologici.